COME SOSTITUIRE UNA CAMERA D’ARIA

GUIDA ALLA MANUTENZIONE DELLA BICICLETTA

 

Abbiamo creato una guida accompagnata da un video su come sostituire la camera d’aria, una manutenzione che con qualche piccolo aiuto può risultare più facile da eseguire, anche per chi non è molto pratico.

La foratura del pneumatico o della camera d’aria sono circostanze molto frequenti per chi utilizza la bici.

01. Per prima cosa, allentiamo la valvolina della camera d’aria, cosicché il flusso d’aria sia libero, risulterà più facile fare uscire il profilo del pneumatico dalla sede del cerchio.

02. Afferrando e pizzicando lo pneumatico eseguiamo un’azione di sollevamento e conseguentemente lo tiriamo verso la parte esterna del cerchio cosicché il profilo del pneumatico esca dalla sede.
Continuiamo a eseguire l’operazione finché lo pneumatico non esce abbastanza dal cerchio.

Consigliamo l’uso delle mani per non danneggiare specialmente ruote in carbonio, con pneumatici di alta gamma questa operazione risulta abbastanza facile.
Nel caso in cui lo pneumatico fosse rigido e fosse di
fficoltoso da operare solo con l’aiuto delle mani, optate per utilizzare un ciacciagomme, uno strumento specifico in materiale plastico per non rovinare il cerchio.

03. Una volta che parte del pneumatico è fuoriuscita, fate scorrere all’interno tra pneumatico e cerchio le dita o eventualmente un cacciagomme per completare l’operazione di smontaggio del pneumatico.

04. Spostate lo pneumatico per lasciare libertà alla valvola di fuoriuscire dal cerchio. Anziché tirare verso l’esterno la camera d’aria, potete più comodamente spingere con il dito la valvola verso l’esterno cosicché sia più pratico afferrare la camera d’aria.

05. Quando avete smontato completamente lo pneumatico dal cerchio, è buona norma controllare in maniera accurata sia il battistrada che la parte interna, assicuratevi che non vi siano detriti incastrati nella mescola o che abbiano attraversato lo spessore del pneumatico, potrebbero causare un’inevitabile foratura subito dopo il montaggio, o ancor peggio nella fase di ultimo gonfiaggio.

06. Nel momento della sostituzione della camera d’aria, se ne avete già a casa, o se dovete acquistarne una nuova, assicuratevi di controllare le misure del pneumatico che si trovano stampate sul lato, oppure cercate un riferimento sulla camera d’aria che vi state accingendo a sostituire. Solitamente il riferimento è così composto, ad esempio, 700×25, 700×28…ecc nella misura francese, oppure 26 x 3/4, 29 x 2.25…ecc nella misura decimale (pollici), gli pneumatici hanno anche le misure in etrto, nuovo sistema europeo di identificazione misure, ad esempio 37-622.

07. Un buon consiglio prima di iniziare a montare la camera d’aria è quello di gonfiarla leggermente, basta poco, sarà più facile il successivo inserimento.

08. Un metodo per controllare il corretto pre gonfiaggio della camera d’aria è quello di sostenerla con un dito, ci deve essere la minima aria sufficiente perché non si pieghi, iniziate con poca pressione, non esagerate altrimenti poi farete difficoltà a inserirla.

09. Prendete lo pneumatico, controllate il senso di rotazione in cui dovete montarlo, individuate la scritta, di solito è la marca, e ponetela al centro in corrispondenza con il foro per la valvola presente nel cerchio.

10. Iniziate a inserire un profilo del pneumatico nella sede del cerchio.

11. Prendete la camera d’aria precedentemente gonfiata a bassa pressione. Inserite la valvola nel foro del cerchio.

12. Accompagnatela con cautela all’interno del pneumatico per tutto il diametro della ruota. Se vi sembra più ampia della circonferenza probabilmente avete inserito troppa aria, sgonfiatela leggermente.

Dovreste avere un risultato come questo se avete correttamente posizionato la camera d’aria.

13. Partendo dalla valvola, a brevi tratti, comprimete lo pneumatico fin tanto che il profilo non entra nella sede del cerchio.

14. La parte finale può risultare la più complicata in tutta l’operazione. Un buon consiglio è quello di operare in piedi, usate come base d’appoggio della ruota i vostri piedi, posizionate la ruota con la valvola nella parte alta, e con le mani partendo da ambedue i versi della ruota inserite il profilo del pneumatico spingendo verso i piedi. Facendo così lo pneumatico si raccoglierà nel punto in cui le vostre mani congiungeranno e sarà più semplice completare l’inserimento del profilo. Se doveste avere difficoltà, provate a sgonfiare un pò la camera d’aria e ripetete l’operazione.

In alternativa potete munirvi di un cacciagomme, ma fate molta attenzione perché c’è il rischio che andiate a pizzicare la camera d’aria con il rischio di una inevitabile foratura.

15. Gonfiate successivamente lo pneumatico alla massima pressione, indicata sul bordo dello stesso in maniera tale che possa installarsi correttamente. Nelle ruote in carbonio, controllate per sicurezza che la pressione massima del pneumatico non sia superiore alla pressione massima del cerchio, in tal caso rispettate la pressione indicata sulla ruota. Dovreste avvertire dei suoni secchi provenire dalla ruota, non preoccupatevi, è normale e accade quando i profili del pneumatico vanno ad aderire nella sede del cerchio.

16. La fase finale a completamento della procedura è ripristinare la propria pressione ideale di gonfiaggio del pneumatico.

Open chat
Hai bisogno di informazioni?
Powered by